LIBRI E RIVISTE a cura di Giuseppe Catanzaro

C’ERA UNA VOLTA PIRANDELLO

Biografia e opere a tutto tondo

di Ubaldo Riccobono

Non nuovo a cimenti letterari di grande respiro, Ubaldo Riccobono, Lion scrittore e giornalista, più volte premiato per le sue opere, ci regala con questo suo nuovo libro un’immagine nuova del Premio Nobel agrigentino, dando un’interpretazione dei suoi lavori molto fedele al vero laboratorio e alla scrittura dell’artista e, per certi versi, sconfessando posizioni preconcette o tradizionaliste.

Ciò viene sapientemente ottenuto attraverso approfondite ricerche critico-letterarie, analisi dei testi, brani di lettere, testimonianze vive raccolte in situ e, soprattutto, passando direttamente al setaccio ben 32 opere di Pirandello (tutti i romanzi, 8 commedie, 16 novelle, 1 raccolta poetica).

Di rilievo anche l’originale e, al tempo stesso, avvincente idea di premettere a ciascuna opera un racconto inedito relativo alla vita dello scrittore. Un grande libro di narrativa e di critica letteraria.

CONVERSAZIONE CON GESUALDO BUFALINO

ESSERE O RIESSERE

Nel novantesimo anniversario della nascita di Gesualdo Bufalino la Fondazione a lui intitolata ha ristampato un volumetto (edito per la prima volta nel 1996 dalla Òmicrondi Roma), in edizione limitata e fuori commercio, in collaborazione con il Lions Club Comiso Terra Iblea.

“Essere o riessere è una sorta di conversazione in pubblico in cui, sollecitato dalle domande dei due curatori dell’opera (Paola Gaglianone e Luciano Tas), Bufalino disegnava un autoritratto e una propria mappa interiore, ritornando diffusamente sull’idea e sui temi che più gli stavano a cuore”.

L’opera è impreziosita da una nota critica di Nunzio Zago, Direttore scientifico della Fondazione Bufalino e da alcune foto dello scrittore.

SCUSI, LEI SI SENTE ITALIANO?

Nell’ambito delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia e su iniziativa del Presidente della I Circoscrizione del Lions Club Distretto 108 YB Sicilia, Zina Corso D’Arca, lo scorso 24 novembre, all’Hotel Wagner di Palermo, è stato presentato da Gianfranco Amenta il libro “Scusi, lei si sente italiano?”, curato da Filippo Maria Battaglia e Paolo Di Paolo (Edizioni Laterza).

Si tratta di una raccolta di articoli selezionati con maestria dai due curatori e dovuti alla penna di alcuni tra i più noti intellettuali italiani, giornalisti e scrittori.

Andando avanti nella lettura, si scopre in quanti modi si può rispondere a questa domanda che, solo apparentemente banale, riesce invece a tirar fuori una variegata, complessa e a volte anche divertente riflessione sui momenti positivi o negativi, felici o drammatici della nostra storia unitaria.

SICILIA

L’Isola del Tesoro

Nel numero di febbraio 2010 della prestigiosa rivista diretta da Agostino Porretto, “L’Isola del tesoro”, è inserito un lungo e dettagliato servizio, corredato da splendide fotografie, sulle Riserve naturali di Sicilia.

Nel loro insieme esse costituiscono uno dei gioielli del grande scrigno che è “l’Isola del Tesoro”.

Tra gli altri interessanti pezzi contenuti nello stesso numero, da non perdere un articolo di Franco Amodeo sul Carnevale di Termini Imerese: “Una storia infinita che parte da lontano, sconfina nella leggenda e…”

In effetti, insieme alle fotografie, di Ettore Amodeo, viene presentato un documento risalente al 1876 che dimostrerebbe come il Carnevale di Termini sia il più antico di Sicilia.


Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: